Descrizione


Nitellion flexilis Krause 1969

Syn. : Nitellion Segal 1965 (art. 2b, 3b) ; Nitellion Dambska 1966 (art. 2b, 3b).

Comunità dense o aperte, caratterizzate da specie nettamente calcifughe quali Nitella flexilis (CR), Nitella capillaris (RE), Nitella gracilis (EN) e Nitella translucens (assente in Svizzera); in acque prossime alla neutralità (pH = 6-7 (7.8)), debolmente calcaree, da oligotrofiche a meso-eutrofiche, più o meno profonde e più o meno permanenti; su vari substrati, abbastanza mobili e poco calcarei (sabbiosi, argillosi o torbosi). Plan.-subalp.

. .

Lista delle specie


Frequenza / Dominanza Nome scientifico Nome italiano
alCH Nitella flexilis Agardh
Nitella flexilis (L.) C. Agardh
  • Legenda
    cCH
    aF
    oCH
    oDi
    alCHd
    alCH
    alDi
    ssalCH
    ssalDi
    aCHd
    aCH
    aDi
    CH
    Di
    rCH
    hs
    w
    V
    IV
    III
    II
    I
    5
    4
    3
    2
    1
    +
    xxx
    xx
    x
.