Chiudere
< Precedente

Anno nano 2022

L’anno dei mondi minuscoli

Il termine nano deriva dal greco antico nanos, che significa appunto nano, molto piccolo – e sono proprio le piante nane, e più in generale tutto ciò che è piccolo e passa inosservato, che saranno al centro dell'attenzione in questo «anno nano 2022». Sarà l’anno delle specie piccole e discrete, della vegetazione poco appariscente delle piccole effimere annuali (Nanocyperion), dei criteri di determinazione minuscoli, ma anche degli strumenti di ingrandimento come la lente e il microscopio binoculare. Chiunque si sia mai preso del tempo per contemplare un fiore di poacea o il ciuffo di peli di un pappo, per cercare i pori con secrezioni calcaree o i peli stellati, sa che la bellezza è spesso nascosta nei dettagli e che una lente d'ingrandimento è in grado di dare un fascino inatteso a dei particolari che a prima vista sembrano insignificanti.

Concorso 2022

Anche quest'anno sono in palio 3 lenti d'oro Lichen candelaris* per permetterti di immergerti nel piccolo universo botanico con stile e professionalità. 3 lenti di ingrandimento - 3 categorie:

 

  • Piccolo e numeroso: coloro che si preoccupano maggiormente di specie piccole e discrete verranno premiati. Una lente di ingrandimento sarà assegnata all'osservatore o all’osservatrice che invierà il maggior numero di dati su «specie nano».
  • Piccolo e focalizzato: le cose piccole sono particolarmente difficili da immortalare. Per questo motivo premieremo con una lente l’autore della miglior foto che documenta il tema «nano».
  • Piccolo e fortunato: anche per eseguire un «inventario lampo» il più completo possibile, bisogna prestare attenzione ai dettagli. Per questo motivo la terza lente verrà tirata a sorte fra tutti coloro che avranno completato almeno un «inventario lampo» nel 2022 e avranno compilato il corrispondente rapporto di missione.

 

Qui di seguito scopri cosa intendiamo per «specie nano» in questo concorso, come inviare una foto per il concorso fotografico, quali criteri useremo per scegliere la foto migliore e altri dettagli ancora.

 

*con il gentile sostegno di Erich e Silvia Zimmermann