Chiudere
< Precedente

Ogni immagine conta!

Ogni immagine conta!

Le foto-prova quale "campione di riferimento" per le tue osservazioni sono molto importanti ! Queste immagini sono essenziali per la convalida (ad esempio quando una specie viene trovata per la prima volta in una regione), documentano la fenologia e aiutano a migliorare la banca dati fotografica (utile ad esempio in futuro per l'identificazione automatica tramite il riconoscimento delle immagini).

Quando fotografare?

Principio di base: trasmettere il più osservazioni possibili - scattare quante più foto possibili! Ogni osservazione e ogni foto è preziosa e benvenuta.

Per le seguenti specie deve sempre essere allegata una foto:

  • Specie segnalate per la prima volta in una zona
  • Specie spesso confuse con altre specie simili (fotografare le caratteristiche importanti per l'identificazione)
  • Specie rare e minacciate
  • Specie per le quali la determinazione non è sicura al 100% (indicare "determinazione incerta" nel campo Determinazione)

Per aggiungere delle foto a un’osservazione:
- nel Taccuino in linea
- con FlorApp (Manuale in francese)

Concorso fotografico 2020

Nell'ambito del concorso fotografico 2020 abbiamo premiato le persone attive nel campo della botanica e le loro osservazioni sul campo nelle seguenti 3 categorie:

A) Diversità: il maggior numero di specie con prove fotografiche nelle rispettive osservazioni.
1. Philipp Bachmann
2. Françoise Hoffer-Massard
3. Kilian Hälg

B) Ricercatezza: le foto più belle di specie che non sono ancora (sufficientemente) documentate sui nostri ritratti di specie.
1. Michael Kessler
2. Niklaus Künzle
3. Jérémie Guenat

C) Eccellenza: le foto vincitrici sono :

1.  Plantago lanceolata, © Patrick Patthey


2. Arctium tomentosum, © Hansjörg Schlaepfer


3. Papaver aurantiacum, © Vincent Guerra

Guardare le «Top 9» foto

 

Per ciascuna delle categorie sono stati assegnati i seguenti premi:

1° premio: lente di ingrandimento Lichen candelaris edizione extra oro*

2° e 3° premio: obiettivo macro per lo Smartphone (o a tua scelta: buono libreria per 50 CHF)

*con il gentile sostegno di  Erich Silvia Zimmermann

 

Consigli e trucchi per fotografare

 

  • Attenzione alla messa a fuoco: metti a fuoco la pianta osservata (e non lo sfondo) e soprattutto le sue caratteristiche importanti.

  • Bloccare la messa a fuoco: molti smartphone consentono di bloccare la messa a fuoco, di solito premendo e tenendo premuto sullo schermo nel punto desiderato. In casi difficili, metti a fuoco un oggetto più grande accanto e alla stessa distanza della pianta, blocca la messa a fuoco, poi inquadra la pianta e scatta la foto.

       

  • Sfondo tranquillo: la messa a fuoco è più facile con uno sfondo uniforme.

  • Mani ferme: appoggia i gomiti a terra: ti aiuta a ottenere immagini più nitide.

        

  • Nessuna prospettiva da giraffa: fotografa di lato in modo che steli, foglie e fiori/frutti siano tutti ben visibili.

  • Diverse foto: fai più di una foto; infatti, una singola foto di solito non mostra tutti gli elementi importanti.

  • Buona illuminazione: per evitare sfocature, usa il flash, in particolare quando c'è poca luce ambientale.

  • Attenzione: in habitat sensibili, evita di causare danni inutili calpestando o schiacciando la vegetazione.

Progetto COMECO

 

Combinare l’intelligenza artificiale, la modellizzazione ecologica e le caratteristiche morfologiche delle piante per sviluppare uno strumento di identificazione della flora Svizzera

 

I recenti progressi tecnologici hanno permesso la nascita di applicazioni conviviali per dispositivi mobili che aiutano professionisti e appassionati di botanica a identificare le specie a partire dalle loro immagini. Queste applicazioni spesso funzionano bene, ma hanno ancora difficoltà a identificare correttamente specie rare o appartenenti a gruppi di specie morfologicamente molto simili. Così, molte specie di piante svizzere non sono ben riconosciute dalle applicazioni attuali.

Il progetto COMECO desidera colmare questa lacuna:

  • Aumentando il numero di immagini disponibili per le specie della Svizzera
  • Utilizzando il potenziale del modello di distribuzione spaziale
  • Combinando le informazioni sulle caratteristiche morfologiche discriminanti

Anche se il riconoscimento automatico delle immagini è l'elemento centrale, il progetto vuole andare oltre, combinando il contributo della modellazione ecologica e delle informazioni morfologiche. Grazie a questo progetto, Info Flora spera di migliorare la validazione dei dati, ma anche di fornire uno strumento di identificazione accessibile in FlorApp.

I risultati di questo progetto saranno a beneficio di tutti: dal botanico principiante, aiutando a identificare le specie comuni, all'esperto, confermando le sue determinazioni e aiutando a convalidare le migliaia di nuove osservazioni che arrivano costantemente nella banca dati.

Risultati preliminari: metà maggio 2021, circa 1'700 specie sono riconosciute con succedo a partire da un’immagine associata ad una osservazione.

Aiutaci anche tu! Aggiungendo delle immagini alle tue osservazioni (tramite FlorApp o il taccuino in linea), contribuisci a migliorare i risultati. Le tue foto sono particolarmente utili per le specie che non sono ancora ben riconosciute automaticamente. Per farti conoscere le specie per le quali delle foto aggiuntive sono maggiormente utili, abbiamo preparato delle liste da stampare. Dei messaggi appariranno anche in FlorApp per incoraggiarti ad aggiungere una o più foto alle tue osservazioni.

Lista delle 300 specie prioritarie per il 2021

Lista delle specie prioritarie completa (utile per coloro che desiderano ordinare la lista)

 

Maggiori informazioni sul progetto COMECO (pagina web WSL)