Prevenzione e riconoscimento precoce

Ogni anno si aggiungono nuove specie esotiche alla nostra flora. La maggior parte di loro non si comporta affatto in maniera invasiva! Anzi, non è nemmeno detto che riescano a stabilirsi.

Per capire però correttamente il loro comportamento nel nuovo ambiente è comunque importante documentarle, soprattutto se si trovano in mezzo alla natura, lontane dai giardini.

Per scoprirle ci vuole un occhio attento e spirito scientifico. In effetti, può capitare a chiunque di imbattersi in una pianta sconosciuta e che non si lascia identificare nemmeno con le chiavi di identificazione più recenti. Un primo possibile nome si può trovare magari nelle flore dei paesi limitrofi o grazie a internet. E se questo nome non si trova ancora sul sito di Info Flora? Potrebbe essere una nuova specie per la Svizzera. 

 

Cosa devo fare nel caso di una ‘nuova’ specie scoperta? 

-> Linee guida: campionare una nuova specie esotica