Riassunto

Descrizione della specie (Flora Helvetica 2018)

Haut. 20-50(-70) cm. Tiges trigones au sommet, formant des touffes compactes. Plante sans stolons. Feuilles raides, rudes au bord. Gaines sup. nettement renflées, sans limbe. Epi solitaire, terminal, dressé, ovoïde, muni à la base d'écailles noirâtres virant au gris argenté sur les bords. Soies du périgone s'allongeant et formant une houppe soyeuse, blanche, très dense (comme chez toutes les espèces de E.). Akène brun jaunâtre, long de 2-3 mm.

Periodo di fioritura (Flora Helvetica 2018)

4-5

Ambiente e distribuzione svizzera (Flora Helvetica 2018)

Tourbières / (coll.-)mont.-subalp.(-alp.) / CH

Valori ecologici (Landolt & al. 2010)

4+w+11-42+3.g.2n=58
.

Carta di distribuzione

Semplice

Prima dell'anno limite
Dopo l'anno limite
Prima e dopo l'anno limite

Avanzata

Colore dei simboli
Osservazione convalidata
Osservazione in fase di convalida
Occorrenza proveniente dall'Atlante Welten & Sutter (1982) e rispettivi supplementi (1984, 1994) senza osservazione nella banca dati Info Flora
Simboli
Prima dell'anno limite
Dopo l'anno limite
Indigeno
Reintrodotto
Introdotto / naturalizzato / subspontanea / scappata
Insicuro / dubbioso

Numero di osservazioni

Meno osservazioni rispetto alla soglia
Stesso numero o più osservazioni rispetto alla soglia

Nomenclatura

Nome comune

Deutscher Name:
Scheiden-Wollgras
Nom français:
Linaigrette engainante
Nome italiano:
Pennacchi guainati

Corrispondenza con altri libri

Relation Nom Libri No
=Eriophorum vaginatum L.Checklist 2017155600
=Eriophorum vaginatum L.Flora Helvetica 20012473
=Eriophorum vaginatum L.Flora Helvetica 20122649
=Eriophorum vaginatum L.Flora Helvetica 20182649
=Eriophorum vaginatum L.Index synonymique 1996155600
=Eriophorum vaginatum L.Landolt 1977429
=Eriophorum vaginatum L.Landolt 1991377
=Eriophorum vaginatum L.SISF/ISFS 2155600
=Eriophorum vaginatum L.Welten & Sutter 19822400

= Il taxon corrisponde al taxon accettato (Checklist 2017)
< Il taxon è incluso nel taxon accettato (Checklist 2017)
> Il taxon include (tra gli altri) anche il taxon accettato (Checklist 2017)

Statuto

Indigenato   -  Indigena

Statuto nazionale secondo Lista Rossa 2016

Statuto UICN:   Potenzialmente minacciato

LC: Non menacé

Informazioni supplementari

Criteri UICN: B2b(iii)

  • Legenda
    EXestinta a livello mondiale (Extinct)
    REestinta in Svizzera (Regionally Extinct)
    CR(PE)scomparsa, probabilmente estinta in Svizzera (Critically Endangered, Probably Extinct)
    CRin pericolo d'estinzione (Critically Endangered)
    ENfortemente minacciata (Endangered)
    VUvulnerabile (Vulnerable)
    NTpotenzialmente minacciata (Near Threatened)
    LCnon minacciata (Least Concern)

Lista delle specie minacciate UICN (Walter & Gillett 1997)

No

Statuto secondo la Lista delle specie prioritarie a livello nazionale

Priorità nazionale --
Necessità di intervento --
Responsabilità internazionale --
Monitoraggio delle popolazioni --

Protezione legale

Internazionale (Convenzione di Berna) No
AGProtezione totale (17.09.1990)
AIProtezione parziale (13.03.1989)
BEProtezione parziale (10.11.1993)
BLProtezione totale (18.05.1971)
GRProtezione parziale (08.06.1975)
JUProtezione parziale (06.12.1978)
Svizzera --
OWProtezione parziale (18.12.1990)
SHProtezione totale (06.03.1979)
TGProtezione totale (29.03.1994)
VDProtezione totale (02.03.2005)
ZHProtezione parziale (03.12.1964)

Ecologia

Tipo biologico

Ambienti

Ambienti Delarze & al. 2015

Specie caratteristiche 2.4.1 - Torbiere a sfagni (Sphagnion magellanici)
Specie meno legata all'ambiente 6.5 - Boschi di torbiera
Specie meno legata all'ambiente 6.5.2 - Pinete con Pino montano su suolo torboso (Ledo-Pinion)
Specie meno legata all'ambiente 6.5.3 - Peccete su suolo torboso (Sphagno-Piceetum)

grassetto Specie spesso dominante e con un'influenza sulla fisionomia dell'ambiente
Specie caratteristiche Specie caratteristiche
Specie meno legata all'ambiente Specie meno legata all'ambiente

Valori ecologici secondo Landolt & al. (2010)

Fattori del suolo Fattori climatici Tolleranza alla salinità
Valore d'umidità U 4+w+ Valore di luminosità L 4 Indice di salinità --
Valore di reazione R 1 Valore di temperatura T 2+
Valore delle sostanze nutritive N 1 Valori di continentalità C 3
  • Legenda valori ecologici
    Valore d'umidità U
    1molto secco
    1+secco
    2mediamente secco
    2+inumidito
    3mediamente umido
    3+umido
    4molto umido
    4+impregnato
    5sommerso o sotto l'acqua
    ^piante sviluppandosi nell'acqua corrente
    Upiante generalmente sommerse
    Vpiante in parte sommerse e in parte galleggianti
    wumidità mediamente variabile (± serie di 1-2)
    w+umidità fortemente variabile (serie superiore di ± 2)
    Valore di reazione R
    1molto acido (pH 2.5-5.5)
    2acido (pH 3.5-6.5)
    3leggermente acido a neutro (pH 4.5-7.5)
    4neutro a basico (pH 5.5-8.5)
    5basico (pH 6.5->8.5)
    Valore delle sostanze nutritive N
    1molto poveri in nutrimenti
    2povero in nutrimenti
    3mediamente povero a mediamente ricco in nutrimenti
    4ricco in nutrimenti
    5molto ricco in nutrimenti a surcompostato
    Tolleranza alla salinità
    1alotollerante
    3alofita
    Valore di luminosità L
    1molto ombreggiato
    2ombreggiato
    3luoghi luminosi
    4luminosi
    5molto luminosi
    Valore di temperatura T
    1piano alpino a nivale (a partire dal limite della foresta fino al limite delle nevi)
    1+piano suprasubalpino e subalpino superiore (foreste di pino cembro e di larici)
    2piano subalpino (foreste di conifere senza faggio fino al limite superiore dell'abete rosso)
    2+piano subalpino inferiore e montano superiore
    3piano montano (foreste di faggi e d'abeti bianchi, nelle Alpi centrali foreste di pini silvestre)
    3+piano montano inferiore e collinare superiore
    4piano collinare (foreste di latifoglie miste di quercia)
    4+luogo caldo, collinare
    5luogo molto caldo, collinare (solo nei luoghi più caldi, tipico dell'Europa del sud)
    Valori di continentalità C
    1atlantico (forte umidità dell'aria, molto deboli variazioni di temperatura, inverni miti)
    2atlantico (forte umidità dell'aria, deboli variazioni di temperatura, inverni miti)
    3subatlantico a subcontinentale (umidità dell'aria media, temperaura variabile, in inverno temperature leggermente basse)
    4subcontinentale (debole umidità dell'aria, variazioni importanti di temperatura, inverni piuttosto freddi)
    5continentale (leggera umidità dell'aria, considerevoli variazioni di temperatura, inverni freddi)

Anatomia

Immagini e descrizioni (© Fritz H. Schweingruber & Hugo Berger)

text alt Foglie, 100x
text alt Foglie, 400x
text alt Steli, 100x
text alt Steli, 400x

Riassunto di anatomia fogliare (tedesco)

Obere Epidermiszellen grösser als untere. Punktuelle Versteifungselemente am Blattrand und bei der Blattrippe.Verbindungs-Steg zwischen oberer und unterer Epidermis homogen verholzt. Leitbündel im Verbindungs-Steg in der Mitte eingebettet.

Riassunto dell'anatomia dello stelo (tedesco)

Umriss rund oder oval. Leitbündel in mehreren Reihen. Kleine Interzellularen, oft dreieckig. Grosse, unregelmässige Intercellularen. Epidermiszellen nicht verholzt.

Descrizione (inglese)

Culm-diameter 2-5 mm, center full, radius of culm in relation to wall thickness 1:1. Outline circular wavy. Culm-center full, containing unlignified cells. Epidermis cells thin-walled all around. Large vascular bundles arranged in 2-3 peripheral rows. Chlorenchyma present, continuous peripheral belt with unlignified round cells (like a large cortex). Sclerenchyma belt absent. Vascular bundles collateral closed. Sclerenchymatic sheath around vascular bundles one-sided large, 2-4 cells, centripetal. Vessels arrangement in vascular bundles in lateral position. Largest vessel in the bundle 20-50 μm. Cavities (intercellulars) between parenchyma-cells small, often triangular. Cavities (intercellulars) between parenchyma-cells round, oval or radial. Distinct cavities (intercellulars) in the protoxylem area of vascular bundles. Crystals absent.