Sostegno di progetti concreti di conservazione

Info Flora sostiene finanziariamente delle azioni concrete per la promozione e la conservazione delle specie minacciate. Una certa preferenza va alle specie con una priorità molto elevata, o elevata, e per le quali si ritenga assolutamente necessario prendere delle misure (vedi: Lista delle specie prioritarie a livello nazionale). Secondo una situazione specifica anche altre specie minacciate, potranno essere rinforzate.

Con il termine d‘azioni concrete s'intende:

  • la creazione o la conservazione delle condizioni favorevoli alle specie con delle misure specifiche, come per esempio lo sfalcio, l’eradicazione dei concorrenti, il cambiamento del regime d'acqua con un apporto o un drenaggio...;
  • la coltivazione e moltiplicazione in un Giardino botanico con lo scopo di creare le condizioni favorevoli e di reintrodurre la specie;
  • rinforzamento delle popolazioni deboli con del materiale ottenuto ex situ;
  • la coltivazione o spostamento delle popolazioni nel caso di una minaccia acuta con un cambiamento d’utilizzazione del sito (costruzione).

Condizioni
Una richiesta non supera i 4000.- CHF (IVA compresa) per anno e per specie. Le persone singole, gli indipendenti, gli uffici, le istituzioni private e pubbliche possono deporre dei progetti. Per dei lavori di diploma sul tema di una specie minacciata, che necessita un lavoro sul terreno, può essere richiesto un aiuto per le spese di trasporto. Il responsabile del progetto informa l’ufficio cantonale interessato. I progetti con un finanziamento supplementare a loro disposizione, che garantiscono dunque il proseguimento del progetto a lungo termine, saranno privilegiati. Idealmente il finanziamento accordato da Info Flora consente d’iniziare un progetto.

Richiesta
Gli interessati depositano il loro progetto presso Info Flora (sibyl.rometsch[a.t]infoflora.ch / Sibyl Rometsch, Info Flora, c/o BOGA, Altenbergrain 21, 3013 Bern). La richiesta contiene le informazioni sullo stato della popolazione, gli obiettivi, le azioni pianificate, il calendario delle azioni o interventi e il montante richiesto per i lavori e le spese. Nel caso ci fosse un finanziamento da terzi è pregato di citarlo.
Le domande sono da inviare fino alla fine di giugno 2013. Info Flora dispone di mezzi limitati e i progetti saranno trattati in ordine cronologico.

Fine del progetto
Al più tardi entro fine anno, Info Flora riceve un breve rapporto sui lavori realizzati e i risultati ottenuti.