Descrizione


Ranunculetum confervoidis Rübel ex Béguin 2009

Syn. : Ranunculetum flaccidi Rübel 1911 (nom. nud., art. 2b) ; Community of Ranunculus trichophyllus subsp eradicatus Gerdol et Tomaselli 1997 (art. 3c).

Comunità generalmente monospecifica caratterizzata da Ranunculus confervoides. Entità artico-alpina relativamente rara ma capace di coprire centinaia di metri quadrati di rive (in pendio dolce) di piccoli laghi alpini, in prossimità di nevai, vallette nivali con innevamento prolungato, ghiacciai e ghiacciai rocciosi, tra le zone d'interramento di ruscelli di fusione di nevai e estuari di laghi caratterizzati da una corrente debole; in acque calme, poco profonde (0.3 < p < 0.5 m), oligotrofe, leggermente acide o neutre (pH = 6-7), molto fredde; su substrato argilloso cosparso di blocchi appiattiti di quarzite e/o di corniola. È la prima comunità che colonizza laghi e laghetti alpini, e precede il Callitricho-Sparganietum. In acque marcatamente acide è sostituita da comunità monospecifiche di Sparganium angustifolium (Callitricho-Sparganietum). Mont.-alp.

. .

Lista delle specie


Frequenza / Dominanza Nome scientifico Nome italiano
V Ranunculus trichophyllus subsp. eradicatus (Laest.) C. D. K. Cook
  • Legenda
    cCH
    aF
    oCH
    oDi
    alCHd
    alCH
    alDi
    ssalCH
    ssalDi
    aCHd
    aCH
    aDi
    CH
    Di
    rCH
    hs
    w
    V
    IV
    III
    II
    I
    5
    4
    3
    2
    1
    +
    xxx
    xx
    x
.