Descrizione


Spirodelo-Aldrovandetum vesiculosae Bohridi et Járai-Komlódi 1959

Syn. : Spirodelo-Aldrovandetum (nom. orig.) ; Incl. Spirodelo-Aldrovandetum Lemnetosum trisulcae Passarge 1978 ; Salvinio-Aldrovandetum Horvatic 1963 (nom. nud., art. 2b).

Comunità eliofila e termofila con affinità submediterranea-continentale, dominata da Aldrovanda vesiculosa con Utricularia australis. Colonizza stagni e laghi, depressioni e fossi di torbiere e torbiere di transizione, in acque stagnanti, calme, poco profonde (0.5 < p < 1 m), permanenti (non tollera i prosciugamenti), calde in estate (T minima 16°C, fino a 25-30°C), leggermente acide (pH = 5.5-6.5), mediamente mineralizzate, da oligotrofiche a meso-eutrofiche (PO43- = 0.03-0.09 mg/l), in transizione verso acque distrofiche, povere di calcare (Ca < 40 mg/l), molto ricche di CO2 (unica fonte di carbonio utilizzabile per A. vesiculosa). sensibile all’eutrofizzazione di origine antropica, in forte regressione ovunque nel mondo e molto rara in Svizzera, dove sono conosciute due sole stazioni. Plan.-coll.

..

Lista delle specie


Frequenza / Dominanza Nome scientifico Nome italiano
V Aldrovanda vesiculosa L.Aldrovanda
V Lemna minor L.Lenticchia d'acqua minore
V Spirodela polyrhiza (L.) Schleid.Lenticchia d'acqua maggiore
IV Lemna trisulca L.Lenticchia d'acqua spatolata
IV Polygonum amphibium L.Poligono anfibio
II Hydrocharis morsus-ranae L.Morso di Rana
II Nymphaea alba L.Ninfea comune
II Potamogeton natans L.Brasca comune
II Utricularia vulgaris L.Erba vescica comune

Muschi

VRiccia fluitans L.
  • Legenda
    cCH
    aF
    oCH
    oDi
    alCHd
    alCH
    alDi
    ssalCH
    ssalDi
    aCHd
    aCH
    aDi
    CH
    Di
    rCH
    hs
    w
    V
    IV
    III
    II
    I
    5
    4
    3
    2
    1
    +
    xxx
    xx
    x
.